Oktoberfest 2010 – Applicazione iPhone

commenti Comments Off
di admin, settembre 20, 2010 6:55 pm

Tra le migliaia di applicazioni iPhone e iPad, ce ne sono diverse dedicate all’Oktoberfest 2010, ovviamente parlo dell’Oktoberfest che si sta attualmente svolgendo a Monaco di Baviera.

Le applicazioni sono piuttosto utili soprattutto se non siete veterani dell’Oktoberfest, infatti riporta la lista di tutti i padiglioni con mappe e sopratttutto indicano quali padiglioni sono aperti e quali quelli chiuse. Anche se non ci si può fidare ciecamente infatti lo stato di apertura e chiusura è basato sulle segnalazioni degli utenti.

Ho provato per voi tre applicazioni gratis:

  • Oktoberfest.de (autore Datenwerk GmbH)
  • Oktoberfest Guide (autore DASAT Ltd)
  • Oktobefest München (autore Gappstro)

La mia preferita è Oktoberfest.de, sembra la più affidabile per quanto riguarda apertura e chiusura. Inoltre ci sono alcune funzioni utili e originali che non ho visto nelle altre app: un barometro che stima il grado di affollamento per i divesi giorni, il contatore di birre bevute (che posta direttamente lo stato su facebook!!!), una webcam, un dizionario di bavarese (purtroppo solo baarese-tedesco), sfondi per cellulare a tema oktoberfest e per finire il contatore alcolico (che stima il grado alcolemico nel sangue dopo x birre).

Le altre due (Oktoberfest Guide e Oktoberfest München), a parte il nome mi sono sembrate assolutamente identiche.

Buon divertimento e state attenti a non perdere o farvi rubare l’iPhone!

Oktoberfest 2010 – Si fa festa a Monaco di Baviera!

commenti Comments Off
di admin, settembre 18, 2010 3:43 pm
settembre 18, 2010aottobre 4, 2010

Il sindaco di Monaco di Baviera ha innaugurato oggi alle 12 in punto l’Oktoberfest 2010 al grido “O’zapft is” (in bavarese significa: la bottè “è stappata”). L’Oktoberfest chiude i battenti la sera del 4 ottobre.
Questa è un’edizione speciale, ricorre infatti il 200 anniversario dell festa della birra più famosa del mondo. Sarà un’edizione da record: nelle due settimane di festa sono previsti circa 6 milioni di visitatori.
Da record anche il prezzo della birra, nell’edizione 2010 dell’Oktoberfest si paga un minino di 8,30 Euro per un boccale da un litro di birra. Nei padiglioni più grandi si paga 8,70-8,90 per un boccale.

La birra viene servita
nel fine settimana: dalle 9 del mattino alle 22:30 di sera
lunedì-venerdì: dalle 10 del mattino alle 22:30 di sera
L’orario di chiusura delle “tende” è le 23:30 ogni giorno.

Per chi vuole stare più a lungo, due padiglioni sono aperti fino all’1 del mattino (servono alcolici fino alle 12:15): la “Käfer Wiesn-Schänke” e il “Weinzelt”

Mercato bavarese a Orleansplatz – Bayernmarkt

commenti Comments Off
di admin, agosto 17, 2010 4:11 pm
agosto 21, 2010asettembre 5, 2010

Non vedete più l’ora di andare all’ Oktoberfest in settembre? Volete anticiparla un pochino? Ecco un rimedio: dal 21 agosto fino al 5 settembre il mercato tipico bavarese a Monaco di Baviera, in piazza Orleansplatz, proprio di fronte alla stazione ferroviaria Est (Ostbahnhof) con un programma culturale e gastronomico tutto bavarese.
Fino a qualche anno fa solo per insider, da qualche tempo a questa parte il mercatino di Orleanplatz è diventato velocemente un magnete di visitatori, per lo più tedeschi.

Vengono offerte specialità tipiche di tutte le regioni bavaresi, soprattutto cibo ed articoli artigiani tradizionali. I tutto condito con buon umore, tanta birra, vino e naturalmente allegra musica bavarese.

Jakobidult – la sagra di Jacob

commenti Comments Off
di admin, luglio 18, 2010 12:41 pm
luglio 23, 2010aagosto 1, 2010

Settecentesimo anniversario per la tradizionale Jakobidult! La Sagra di Jakob che come ogni anno si svolge a Monaco di Baviera tra fine luglio ed inizio agosto è infatti nata nel 1310. La Jakobidult è una delle tre ricorrenze annuali per l’”Auer Dult”, un mercato tradizionale che si svolge appunto tre volte l’anno nel quartiere “Au” e per la precisione nella Mariahilfplatz.

Questo mercato e festa popolare viene organizzato dal Comune di Monaco ed offre intrattenimento, possibilità di shopping e degustazione di specialità tipiche bavaresi.
Bancarelle e giostre per grandi e piccini sono distribuite su 22.000 metri quadrati, buona parte coperti dal mercato di stoviglie (il più grande d’Europa!): qui ogni pentola trova il suo coperchio!

Nella strada delle “meraviglie della cucina” vengono presentate le ultime novità in fatto di cucina ed accessori. I rigattieri all’Auer Dult comunque offrono una grande varietà di tesori, che siano opere d’arte o chincaglierie.
Oggetti in cera, vetro o ceramica, tessuti, pelle, cesti, erbe per tisane, l’Auer Dult è un paradiso per lo shopping all’aria aperta.

Da non dimenticare le possibilità di divertimento: go-kart, altalene, giostre, ruota panoramica ma anche il famoso burattino “Kasperl von der Au” nel suo piccolo teatro.
Come sempre durante la “Giornata dei Bambini” (martedi, il 27 luglio) vengono applicati prezzi ridotti soprattutto per le giostre.

Le settimane del balletto a Monaco di Baviera

commenti Comments Off
di admin, aprile 23, 2010 10:55 am
aprile 24, 2010amaggio 9, 2010

Quest’anno il corpo di ballo statale bavarese “Bayerisches Staatsballett” festeggia il ventennale della sua fondazione e per quest’occasione organizza le “settimane del balletto”.

La compagnia padrone di casa apre la festa con la prima di “Artifact”, un balletto in quattro atti di William Forsythe e musica di Bach.

Ospite speciale della manifestazione è il gruppo ballo di Wuppertal (Tanztheater Wuppertal), per chi non lo sapesse il gruppo di Wuppertal è tra i più importanti del mondo ed è stato guidato fino a pochi mesi fa dalla famosa regista Pina Bausch, appena scomparsa. Il Tanztheater Wuppertal esibirà con la “Masurca Fogo”: un mix musicale di fado portoghese, percussioni, jazz e tango.

Ulteriori importanti appuntamenti in programma sono due rappresentazioni di gala: nel Terpsichore-Galas IX e X viene fatto onore al vasto repertorio del Bayerisches Staatsballett con frammenti delle più importanti prime rappresentazioni della compagnia fin dalla sua fondazione.

Tutti gli spettacoli si svolgono alla “Bayerische Staatsoper” (Max-Joseph-Platz, all’inizio della centrallissima Maximillianstrasse). Per biglietti e maggiori informazioni sul programma vedi http://www.bayerische.staatsoper.de

Sagra di Maggio – Maidult

commenti Comments Off
di admin, aprile 16, 2010 9:24 am
aprile 24, 2010amaggio 2, 2010

Una delle ricorrenze tipiche di Monaco di Baviera è l’Auer Dult. È una festa popolare dove la gente si ritrova tre volte l’anno ( Maidult – fine Aprile, primi Maggio; Jakobidult – fine Luglio, primi Agosto; Kirchweidult – seconda metà di Ottobre) nel quartiere Au a Mariahilfplatz per passare ore ed ore in mezzo a migliaia di bancarelle dove, in teoria, si può trovare tutto quello che occorre per la casa, in specie per la cucina, ma anche presso i numerosi rigattieri oggetti di varia natura, più o meno antichi, che potrebbero essere anche opere d ‘arte. Però si troveranno anche: ceramica, vetro, tessuti di ogni tipo e qualità, abiti di seconda mano ecc..

In parole povere sembre di essere in un grande centro commerciale, però l‘Auer Dult permette di fare uno “shopping” diverso, perchè si svolge all’aperto ed è un luogo dove intere famiglie possono passare ore intere a curiosare,ammirare e comprare in un clima di spensieratezza poichè ci si può anche trastullare nel parco dei divertimenti dove grandi e bambini potranno salire sulle giostre e saranno ammaliati dalle storielle raccontate nel Teatro dei burattini.

Ci sarà anche la “Giornata dei Bambini” dove, oltre ad esserci delle attrazioni e dei giochi di ogni tipo a loro riservati, si venderà a prezzi più vantaggiosi.

Non mancano le bancarelle dove si possono gustare le specialità culinarie accompagnate con le altrettanto famose birre locali.

“Doppia” Retrospettiva di Neo Rauch a Monaco di Baviera ed a Lipsia

commenti Comments Off
di admin, aprile 4, 2010 4:52 pm
aprile 20, 2010aagosto 15, 2010

Per chi non lo sapesse Neo Rauch è uno dei maggiori rappresentanti della corrente artistica “Nuova Scuola di Lipsia” (Neue Leipziger Schule). Nato a Lipsia nel 1960 (ex DDR) Neo Rauch è uno degli artisti tedeschi più straordinari e controversi del nostro tempo, certamente uno degli artisti più popolari in Germania. E´ famoso soprattutto per i suoi quadri in cui sposa tecniche tipiche della grafica pubblicitaria e del fumetto. Nei suoi quadri si ritrovano spesso elementi che ricordano la Repubblica Democratica Tedesca.

La retrospettiva “In cammino verso la salvezza dell’anima”, si svolge contemporaneamente a Monaco (Pinakothek der Moderne) ed a Lipsia. In entrambe le sedi vengono esposti circa 120 dipinti scelti in modo da dare un quadro completo dell’opera artista di Neo Rausch. Informazioni (purtroppo, solo in inglese e tedesco) al sito www.pinakothek-der-moderne.de.

Pasqua a Monaco di Baviera

commenti Comments Off
di admin, marzo 25, 2010 7:07 pm
aprile 3, 2010aaprile 5, 2010

Le vacanze di Pasqua sono un’occasione ideale per visitare Monaco di Baviera: la città è ricca di eventi in questo periodo.

La Domenica di Pasqua vengono organizzate Osterfest (Festa di Pasqua) nei parchi più importanti di Monaco. L’Osterfest più grande e ricca di intrattenimento per grandi e piccini è certamente quella all’Olympiapark (parco olimpico), con un grande programma di intrattenimento dalle 11:00 alle 17:00 di domenica. In caso di cattivo tempo il programma si svolge indoor nell’ Olympiahalle. L’Olympiapark si trova a nord della città ed è facilmente raggiungibile sia in macchina che con la metropolitana (linee U3 e U6).

Molto divertente per i bambini è la “caccia all’uovo” che viene organizzata all’Olympiapark ed in quasi tutte le altre Osterfest. Per i golosi di cioccolata di qualità un’appuntamento da non perdere è la caccia all’uovo allo Zoo di Monaco (linea della metropolitana U3 stazione Thalkirchen Tierpark), le uova di cioccolato vengono donate dalla Lindt.

Da sabato 3 a lunedì 5 si può visitare il mercatino “Mark der Sinne” con bancarelle di artigiani locali, artisti, venditori di tessuti e naturalmente con possibilità di ristoro con cucina tradizionale bavarese ed internazionale. Il Markt der Sinne si trova alla Praterinsel, molto vicino al museo della tecnica. L’ingresso è gratuito per bambini e costa 4 Euro per gli adulti.

Chi non vuole rinunciare al lato spirituale della Pasqua può possibile partecipare alla messa in italiano: per chi è in centro è consigliabile andare alla messa delle 18:00 nella chiesa Bürgersaal che si trova nella zona pedonale, di fronte al Mediamarkt vicino Karlsplatz. Per chi preferische andare prima l’unica alternativa in lingua italiana è andare alla chiesa di S. Andreas un po’ fuori dal centro (Zenettistrasse 46), qui la messa viene celebrata alle 11:30. Per maggiori informazioni vedere http://mci-muenchen.relix.de/index.php/Monaco_Centro

Festa di Primavera a Monaco di Baviera

commenti Comments Off
di admin, marzo 9, 2010 6:27 pm
aprile 16, 2010amaggio 2, 2010

Al “Theresienwiese”, proprio dove si svolge l’Oktoberfest, all’inizio della Primavera ha luogo anche un altro importante evento: “La festa di Primavera”. In questo angolo di Monaco viene realizzato, per l’occasione, un grande parco di divertimenti dove ci sarà anche una miriade di bancarelle sede di un interessante mercato delle pulci.

All’interno di questo parco ci saranno due grandi tendoni della birra: Festhalle Bayerrnland, con birra Augustiner e “l’Hippodrom” presente anche all’Oktoberfest. Vi sarà, inoltre, un Weissbiergarten (birreria all’aperto con Weisbier) con birra Paulaner. Si potranno gustare, inoltre, negli stands gastronomici le specialità culinarie bavaresi ed anche internazionali, accompagnate dall’immancabile birra mentre si ascolteranno dal vivo le varietà di musiche tradizionali, e, di notte, si potrà assistere anche allo spettacolo dei fuochi artificiali. Ci saranno, infine, tre pasticcerie che potranno deliziare i più golosi.

Eros Ramazzotti in concerto a Monaco di Baviera

commenti Comments Off
di admin, marzo 6, 2010 9:08 pm
marzo 25, 2010 8:00 pmamarzo 26, 2010 11:00 pm

Il cantatore italiano più popolare degli ultimi anni in Germania è senza dubbio Eros Ramazzotti, è amato soprattutto dalle donne tedesche. Quest’ anno si esibirà in concerto con il suo ultimo disco „Ali e radici“ – per la curiosità con più date in Germania che in Italia. Due di questi concerti avranno luogo il 25 e il 26 marzo a Monaco di Baviera nella Olympiahalle, grande arena di concerti e dello sport. Se siete fan di Eros affrettatevi: ci sono ancora alcuni biglietti per tutte categorie, un po’ più scelta c’è per il concerto di vernerdi 26 marzo – una data aggiuntiva per la grande richiesta. I biglietti costano da 50 Euro ad un massimo di 70 Euro per i posti migliori. A proposito, questi sono prezzi moderati per Monaco!

Saint Patrick’s Day a Monaco di Baviera

commenti Comments Off
di admin, marzo 1, 2010 7:44 pm
marzo 13, 2010amarzo 14, 2010

Saint Patrick’s Day – in italiano il Giorno di San Patrizio – è una festa che si celebra ogni anno in onore di San Patrizio, patrono dell’Irlanda. Si celebra in quasi tutto il mondo e non solamente da chi ha discendenze irlandesi, a Monaco di Baviera con una grande sfilata la “Saint Patrick’s Day Parade” il 14 marzo 2010 nella Leopoldstrasse/Ludwigstrasse. Tanti circoli, gruppi folcloristici e band irlandesi, baveresi e di altre culture trasformerano il corso in un mare verde. Il verde è il simbolo dell’isola (in particolare, sui vestiti ad esempio, non può mancare il trifoglio). La parata comincia verso le 14 e dura circa 2 ore. Dopo I party continua nella tradizione irlandese tanti pub irlandesi con fiumi di Guinness, la birra irlandese più famosa nel monde.

Per chi non può aspettare così a lungo – la festa comincia già dalla sera prima, il 13 marzo alle 19, con un grande Saint Patricks Day Party nella birreria Hacker-Pschorr-Bräuhaus (entrata 10 Euro). Con musica Irish Folk, danze originali e tanta birra bavarese l’allegria è assicurata.

Maragià – lo splendore della corte reale indiana

commenti Comments Off
di admin, febbraio 12, 2010 9:06 pm
febbraio 12, 2010amaggio 24, 2010

Sontuosi e preziosissimi tesori provenienti da famosi musei indiani, importanti collezioni private indiane ed europee rendono accessibile la ricca storia della civiltà indiana a un vasto pubblico. In quanto partner esclusivo del Victoria & Albert Museum di Londra, la Kunsthalle della fondazione Hypo-Kulturstiftung è stata in grado di allestire la mostra a Monaco di Baviera in seguito alla presentazione svoltasi a Londra.

La mostra esplorerà per la prima volta in modo completo il mondo dei maragià e della loro cultura straordinariamente ricca.  L’esposizione riunisce oltre 250 magnifici oggetti, datati tra il XVIIIesimo secolo, quando la gloriosa era dei maragià ebbe inizio, e il 1947, quando terminò la dominazione britannica sul territorio. Tra le opere in mostra: tre troni, una portantina per dorso d’elefante con decori argentati e dorati, armi impreziosite con gemme, dipinti di corte, fotografie, una Rolls Royce, gioielli antichi e moderni, tra i quali quelli commissionati nel XXesimo secolo a Cartier e Van Cleef & Arpels.

Vedi anche su www.hypo-kunsthalle.de

Champions league a Monaco di Baviera: Fiorentina – Bayern Monaco

di admin, gennaio 26, 2010 3:36 pm
febbraio 17, 2010
8:45 pma10:30 pm

Il prossimo 17 febbraio avrà luogo a Monaco, nell’affascinante Allianz Arena, l’incontro di calcio valevole per gli ottavi di finale della Champions league tra il Bayern di Monaco, attualmente numero 2 della classifica del campionato tedesco e la Fiorentina, che si trova attualmente all’8 posto della classifica del campionato italiano. La cosa interessante è che Luca Toni è cresciuto come giocatore e presto diventato star della Fiorentina, prima di passare al Bayern Monaco, dove ha giocato fine a pochi settimane fa.

Starkbierzeit – la festa della birra forte a Monaco di Baviera

commenti Comments Off
di admin, gennaio 14, 2010 2:46 pm
febbraio 25, 2010amarzo 27, 2010

Monaco è conosciuta in tutto il mondo per i suoi numerosissimi musei, castelli, gallerie d’arte, teatri, concerti, immensi giardini e prati verdi (tra cui spicca il Giardino Inglese), il centro, dove Marienplatz è riconosciuta come una delle piazza più belle e importanti d’Europa, e, in particolare per l’Oktoberfest, ovvero la festa della birra per eccellenza che raccoglie milioni di visitatori da tutto il mondo.

Però agli appassionati della birra non può sfuggire un altro appuntamento che, anche se non ha la stessa risonanza dell’Oktoberfest, raccoglie a Monaco gli intenditori ed i “maniaci“ della birra: la Starkbierzeit, ovvero la festa della birra forte, che è chiamata pure mini-Oktoberfest.

La nascita della birra forte si deve ad una comunità di monaci bavaresi che, durante il periodo della Quaresima, preparavano questo tipo di birra, che è molto nutriente per rinvigorire il corpo debilitato  dal digiuno e contiene fino al 9% di alcool. Pertanto, questa stagione della birra forte ha inizio alla fine del Carnevale e dura quattro settimane. La “cerimonia” della spillatura della birra si tiene sulla collina di Nockerberg nella birreria “Paulaner Wirtshaus”.

Durante la Starkbierzeit vi sono spettacoli tipicamente bavaresi, sfilate ed esibizioni di gruppi folcloristici. Presso la Löwenbräukeller si tiene uno spettacolo che coinvolge gli uomini  forti di tutta la Baviera per la gara di sollevamento di una pietra di ben 254 kg.

Principali birrerie che partecipano alla festa della birra forte con nome delle birra forte di produzione propria:

  • Paulaner am Nockherberg 05.03.-21.03.2010 – birra Salvator (pagina web in inglese e tedesco)
  • Löwenbräukeller 26.02.-27.03.2010 – birra Triumphator (pagina web in inglese e tedesco)
  • Unions-Bräu Haidhausen dal 26.02.2010 per ca. 14 giorni, quanto basta la birra – birra Unimator (pagina web in tedesco)
  • Augustinerkeller 26.02.-20.03.2010 ingresso 7,50 Euro – birra Maximator (pagina web in tedesco)

Fasching – il Carnevale a Monaco e in Baviera

commenti Comments Off
di admin, dicembre 28, 2009 9:51 am
gennaio 7, 2010afebbraio 16, 2010

Il Carnevale Tedesco non si dissocia molto dagli altri carnevali europei e risale ai tempi (prima della venuta di Cristo) in cui le persone, per cacciare gli spiriti maligni, indossavano le maschere e andavano in giro facendo baldoria.

A Monaco, però, e nella Baviera meridionale il Carnevale viene chiamato Fasching e pare si ispiri a danze delle armi e ai giochi cavallereschi dell’età medioevale. Inizia il giorno dopo l’Epifania, cioè il 7, ed è caratterizzato da balli e cortei in maschera, organizzati dalle diverse Corporazioni che si tengono per la maggior parte nelle birrerie e negli alberghi. Oltre ai balli e cortei in maschera, numerosissime serate vengono organizzate nei più svariati locali di Monaco con balli in abito lungo e anche in colorati abiti da sera.

Le manifestazioni, però, nei giorni più “caldi”, cioè la domenica di Carnevale, il lunedì grasso (Rosenmontag) ed il martedì grasso si tengono all’aperto, nelle strade e piazze principali. Proprio il martedì grasso, l’attrazione principale è costituita dal famoso “Ballo delle Rivendugliole”(Tanz der Marktfrauen) al Viktualienmarkt da parte delle venditrici  di bancarelle. In questo giorno negli uffici pubblici si lavoro fino a mezzogiorno e, poi, tutti in piazza a festeggiare con brezen, wurstel, birra a volontà e a ballare fino a tardi sera.

Il dolce tradizionale di questa festa è il Krapfen. Notoriamente esso ha un ripieno di marmellata di albicocche, però a Carnevale si trovano con ripieni di svariati gusti: altre marmellate e crème alla vaniglia e cioccolata. Però c’è da stare attenti che se questi Krapfen vengono fatti a casa spesso capita di trovare delle brutte sorprese nel ripieno: Perchè potremmo trovare la senape al posto della marmellata e allora si che si ride! Tanto è Carnevale!

Eventi da non perdere:

  • L’inizio dei festeggiamenti è fissato alle ore 11 di sabato 9 gennaio quando verranno incoronati a Marienplatz il principe e la principessa del Carnevale 2010.
  • Domenica 7 febbraio alle ore 11 si svolge una sfilata di carri allegorici dalla Odeonsplatz fino alla Stiglmaierplatz.
  • “Pazza Monaco” viene invece festeggiata domenica 14 e lunedì 15 febbraio nella Marienplatz e nella zona pedonale del centro storico con musica, maschere e balli.
  • Martedì 16 febbraio – martedì grasso – si raggiunge l’apice dei festeggiamenti alle ore 11 quando prende il via la Marktfrauentanz (il ballo delle donne del mercato) nel centralissimo Viktualienmarkt.
  • Il giorno successivo, mercoledì 17, è tradizione dei monacensi sciacquare il portafoglio nella fontana di Marienplatz. Si dice porti bene… provare per credere!

Mercatini di Natale a Monaco di Baviera

commenti Comments Off
di admin, dicembre 3, 2009 12:32 pm
novembre 27, 2009adicembre 24, 2009

Per celebrare il periodo dell’Avvento, in Germania, sono nati i famosi Christkindelmarkt, ovvero i mercatini di Natale. Uno tra i più famosi si trova a Monaco. In questa ridente cittadina della Baviera ogni quartiere ha il suo Mercatino, però il più importante è quello di Marienplatz.

Le prime notizie che si hanno su questo Mercatino risalgono al quattordicesimo secolo con il Nikolausmarkt, cioè il “Mercatino di S.Nicola”, ma è solo nel 1642 che si hanno notizie ben precise e documentate dalle quali viene fuori che solo I commercianti di Monaco potevano allestire questi Mercatini nei giorni 5 e 6 dicembre. Nel 1806, però, con l’affermarsi  del  protestantesimo, il Mercatino di S.Nicola viene cancellato e sostituito, perchè a portare I doni adesso è Gesù Bambino e, pertanto, il nome del Mercatino è Christkindelmarkt.

Al Mercatino di Marienplatz la magia del Natale viene percepita quando si cammina intorno a banchi scintillanti, addobbi colorati, statuine per il presepe di tutte le forme e dimensioni, decori fluorescenti per alberi di Natale e per la casa. Però nella piazza non ci sono solo luci e colori perchè si diffonde nell ‘aria il profumo delle prelibatezze culinarie quail il pan pepato e Springerle, pane con frutta secca, ometti di prugne secche e mandorle ecc. e per chi ha appetito non può fare a meno di gustare le salsicce “Schweinswürstln”, le torte di patate e ci si potrà riscaldare con il vin brulè e col punch. All’interno della piazza, ogni pomeriggio, vengono diffuse melodie natalizie e musiche tradizionali bavaresi. Ai visitatori del Mercatino è data la possibilità di vedere personalizzata la posta con un timbro speciale “Münchner Christkindelmarkt” e fare un giro su un tram del Bambin Gesù con dolci natalizi e sorprese per I bambini.

Quasi attaccato a Marienplatz c’è il Mercatino del Presepe che è forse il più gran mercato del genere dell’intera Germania dove, oltre a trovare pastori di ogni forma e dimensione, si trovano tutti I piccoli particolari che caratterizzano il presepe: dalla lanterna della stalla, alla paglia ai doni dei Re Magi e quant’altro occorre per un gran bel presepe.

Infine, per una guida completa agli altri mercatini che si svolgono a Monaco di Baviera nel periodo natalizio abbiamo preparato una mappa dei Mercatini di Natale, che ci aiuta a trovare in modo esauriente i luoghi dove si svolgono questi mercatini.

Panorama Theme by Themocracy